username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Estate-2-

estate

altro non è
l'estate
se non la primavera

che dallo stato
adolescenziale,
virgineo,

matura sbocciando
in prorompente donna.

Smessi i vestiti
con delicate sfumature,
indossa ora abiti
dai colori decisi

che ben marcano
e risaltano i suoi
duri seni,
scoprendo le tornite gambe.

Persa la semplicità
del viso acqua e sapone,
di rosso ciliegia
la bocca dipinge,
d'azzurro cielo
le palpebre sfuma.

Più non s'accontenta
d'esser dallo zefiro sfiorata,
nè dei teneri baci
in abbaglio di lucciole
sotto il cielo stellato,

vuol dell'amor conoscer
l'ebbrezza:

stende
il suo corpo
alla carezza
dell'infuocato
sole,
al passionale, torrido vento
i sensi protende.

Di notte, complice
la luna,
vuol gustare
sensuali frutti d'amore,
bruciando così la terra
col suo ardore.

 

7
4 commenti     8 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

8 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • giuliano cimino il 23/06/2013 23:40
    tutta la femminilità del mondo in 43 righe.. ti ammiro molto "Più non s'accontenta
    d'esser dallo zefiro sfiorata,
    nè dei teneri baci
    in abbaglio di lucciole
    sotto il cielo stellato," basta questa strofa per decantare ogni lode a te
  • Alessandro Moschini il 23/06/2013 10:11
    Sempre bravissima Loretta. Un abbraccio.
  • Anonimo il 22/06/2013 11:15
    Dipingi un quadro che presenta le rinnovate forme di una splendida estate umanizzata. È un incedere sensuale e molto femminile... come mi piace leggere.
  • giuseppe gianpaolo casarini il 21/06/2013 10:52
    Una nuova e intensa lirica piena di immagini che scorrono veloci..

    pensieri.. riflessioni della Poetessa dell'Amore.
    Splendida la sestina finale!

    ggc
  • Anonimo il 21/06/2013 07:56
    Natura e amore insieme vissuti, in un poetico, bellissimo abbraccio. Dipinto, più che celebrato con parole, intensamente trasmesso. Sei sempre specialista di questo tipo di poesie.
  • Antonio Garganese il 21/06/2013 07:27
    La bella stagione metaforizzata in una donna avvenente pronta per amare. Buona idea, buon giorno poetessa.
  • Rocco Michele LETTINI il 21/06/2013 06:04
    SUBLIME IL TUO PENSIERO:
    l'estate ALTRO NON E'
    se non la primavera
    che dallo stato
    adolescenziale,
    virgineo,

    SORPRENDERE È IL TUO FORTE LORY... GRAN DELIZIOSA POESIA... FRAGRANZA D'ESTATE DIREI... IL MIO AUGURIO...
  • Vincenzo Capitanucci il 21/06/2013 05:27
    dai frutti meloni... ai pampini delle sue uve.. allunga il suo caldo corpo... in ebbrezza d'Amore..

    Molto bella L'or... buona estate..

4 commenti:

  • Anonimo il 22/06/2013 10:59
    amore passione in un connubio perfetto con la natura bravaa lor... bellissima metafora Tvb
  • Raffaele Arena il 22/06/2013 01:59
    Mi piace molto questo legare la stagione dell'estate allo sviluppo della donna. C'è una connessione precisa che tu sviluppi con sapienza nella tua poesia.
  • - Giama - il 21/06/2013 19:17
    Bella bella, un'estate sensuale... Che i sensi invade...
    Ciao Lor!
    Felice Estate!

    Gia
  • Anonimo il 21/06/2013 10:34
    bella metafora... le stagioni della vita nei cicli della natura...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0