accedi   |   crea nuovo account

Il gioco fatale

Di giochi in gioghi... la mia trama vitale per disegno fatale! In tema calcistico (totocalcio e totogol) correvano i tempi del calcio spettacolo con le squadre di Galeone, Zeman e Sacchi!


Quando i giochi vanno male
io ripiego sulla morale,
sarà pure per disegno fatale
ma per l'esito letale
divento ancor di più
un misero mortale.
Sono un giocatore nato
perdente sol per fato
ma ancor non mi raccapezzo
se gli occhi addosso
me li mettono quaggiù
mi vengono di lassù
o sono del solito belzebù.
Con un poker di re servito
una donna d'incastro...
tutta nera di picche,
di certo per ripicca,
con una scala reale
mi mandò gambe all'aria.
Al tredici miliardario,
ci pensò, invece,
un uomo in giacca nera
e con un gol fuori orario
mi azzerò l'onorario.
Ripiegai sul totogol,
sui gol a grappoli
ma per disegno divino
il fatal destino
mi sfilò il bottino...
era l'unico otto
ma l'ineluttabile sorte
mi rifilò un fagotto
e mi fece il cappotto
Adesso, di giochi in gioghi,
la roulette insolvente,
il blak jack insolente
e la bolletta perdente
mi fanno uscir di mente
ma, per mia gran fortuna,
l'anima mi richiama
ed è la sua ispirata scrittura
che infin mi rianima.

www. francescoandreamaiello. it

 

4
0 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 21/06/2013 23:25
    Tratti con originalità un tema attualissimo. Un vizio che rovina la società in modo peggiore di molte altre droghe.
  • Anonimo il 21/06/2013 08:52
    Una scrittura così, come fa a non rianimare???! Ci riuscirebbe pure con un moribondo. Specie quando, a rianimare, non sono medici esterni, ma è unicamente quello straordinario medico interiore che è il <nostro Spirito>. In questo caso il tuo.
  • Rocco Michele LETTINI il 21/06/2013 06:14
    UN GIOCO PERDENTE
    NEL GIORNO SI SENTE
    VOLERE DEL FATO?
    ANCORA HA PROVATO!
    VERSETTI SOLTANTO
    DAL CUORE SPEZZATO...

    TUTTO IL VERO DA CHI CREDE NEL VERO... SOFFRENNO...
  • Vincenzo Capitanucci il 21/06/2013 06:04
    Molto bella Francesco... il giogo del gioco... l'ho sempre temuto... e l'ispirata scrittura...è la mia fortuna...

    la paura di Fedor giocatore... fu forse la dama di picche di Puskin... mentre la bella Dama di Blok... sbloccò completamente... in delusione di vita...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0