accedi   |   crea nuovo account

Sono come un viandante

Tutto quello che ho
non è mio
sono come un viandante
perduto
che non trova la strada di casa

Tutto questo rumore...
Come abbiamo potuto scambiare
tutte queste mosche
per bianche farfalle?
Abiti lucenti
le tante parole
motociclette su nastri d'asfalto
come trottole impazzite

E tutto è come sempre
un fiume
e dietro una siepe
viottoli bianchi
e serpenti in agguato

Sono come un viandante
perduto
che non trova la strada di casa

 

3
3 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 27/07/2016 07:27
    molto bella... complimenti.
  • Raffaele Arena il 21/06/2013 23:56
    Bella poesia. Che a pensarci bene la nostra casa siamo noi e tutto il resto è esperienza continua e ricerca.
  • Alessandro il 21/06/2013 23:39
    Un viandante senza meta e senza proprietà, esposto ai pericoli della vita selvaggia. Piaciuta molto.
  • silvia leuzzi il 21/06/2013 22:22
    Sono un viandante - il viaggio come metafora della vita e noi eterni viandanti, più simili a barboni postulanti... postulanti cenere d'amore per scaldare il nostro cuore. Bella Ciro ci riconosco la mia ansia di vita

3 commenti:

  • ciro giordano il 27/07/2016 21:51
    grazie Ferdinando
  • Anonimo il 22/06/2013 16:40
    Bel modo di far sentire la propria inadeguatezza in un mondo che, forse, si sente sempre più lontano dalla propria sensibilità. Sovente è lo stesso mio smarrimento.
  • ciro giordano il 22/06/2013 08:29
    ringrazio tutti voi, amici, per il vostro tempo e la vostra attenzione.. un abbraccio a tutti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0