accedi   |   crea nuovo account

Corpus Domini

Signore
io veramente
non son degno
di entrar
ne la Tua Casa,
ma una Tua carezza,
un Tuo sorriso,
sicuramente
alleggeriranno
le mie pene;
spegneranno lo fuoco
che, dentro m'arde
ad ogni provocazione
de lo nemico accanto.

 

0
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 22/06/2013 13:48
    È un po' troppo religiosa per un agnostico come me, ma è indubbiamente un'ode eccelsa. Complimenti.

4 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0