accedi   |   crea nuovo account

Attaccare il cuore al cielo

Agganciatelo al cielo, questo vostro cuore,
o a un prato,
a una montagna,
a un fiore -

Agganciatelo a un ricordo breve di frescura estiva.

Attaccatelo saldamente all'odore di cera,
a una candela appena soffiata -

Legatelo, questo vostro cuore, all'urlo di gioia
o allo stridore del pianto.

Agganciatelo al cielo.

Attaccate il vostro cuore al sapore della cioccolata
o all'odore dell'erba appena tagliata.

Legatelo, con nastri sottili, a una stella che più delle altre splende -

Agganciatelo vigorosamente a un quadro,
alla scrittura,
alla musica.

Agganciatelo al cielo.
A qualsiasi cosa che non sia umana.

 

2
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 22/06/2013 17:04
    Una poesia bellissima per quella capacità del tuo spirito di "agganciarsi", con semplicità e immediatezza, ad ogni frammento, anche minimo, di bellezza e gioia... Un finale strano che, improvvisamente, ripudia proprio tutto ciò che è umano... Perché Valentina?...

2 commenti:

  • LIAN99 il 23/06/2013 02:44
    Molto bella questa poesia, sia stilisticamente che come contenuti, anche se il finale e' amaro. Davvero brava
  • augusta il 22/06/2013 16:17
    è particolare però... mi piace... 1 beso

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0