PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nikon

Una sostanza nuova
una nuova speranza
picchetta sulla corteccia del cuore
e vuole entrare

Un uovo senso
un nuovo modo di catturare
sguardi, nuvole e oggetti
scintillio sottile che già mi scalda

Un piccolo riverbero
sulla mia retina provata
da lunghi andirivieni
nella penombra di una soffitta

Solo ora il mio occhio trova
lo slancio giusto
per indossare gli abiti di vetro
e fermare il momento fatidico
in cui si amano la luce e il buio.

 

3
5 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 24/06/2013 10:43
    si, davvero una poesia originale, fuori un po' dai soliti schemi, molto piaciuta
  • Rocco Michele LETTINI il 24/06/2013 08:20
    ATTRAVERSO L'OCCHIO VIGILE FOTOGRAMMI ZOOMMATI PERFETTAMENTE...
  • Antonio Garganese il 24/06/2013 07:33
    Poesia originale, un nuovo modo più approfondito di guardare le cose. Piaciuta.

5 commenti:

  • augusto villa il 16/07/2013 23:44
    Brava bravissima... Non e per nulla facile una poesia del genere... Solo pochi trovano l_attimo poetico_in quel 125esimo di secondo... cavolo di tastiera... uffy...
    Complimenti!!!
  • laura cuppone il 27/06/2013 07:59
    Sono alle prime armi, al principio d'innamoramento e quest'alba si prospetta nuova e interessante, ma anche quella di un giorno moooolto particolare.

    Ringrazio tutti per esser venuti a trovarmi.


    Laura
  • LIAN99 il 26/06/2013 14:06
    Davvero bella, ricca di spunti ed intuizioni. Molto piaciuta l'idea del nuovo modo di guardare che coinvolge il cuore. Brava ed originale.
  • Nicola Saracino il 24/06/2013 12:43
    Sulla corteccia del (n)uovo picchietta un micro-obbiettivo dal nome antico... Nikon! Nulla teme l'uovo come la Nikon, soprattutto con ottica Zeiss. Trova lo slancio giusto a occhio-di-bue, nel momento fatidico della rottura del guscio. Scatt!
  • loretta margherita citarei il 24/06/2013 12:00
    molto originale apprezzatissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0