accedi   |   crea nuovo account

Il nostro piccolo mondo

Quando faceva troppo caldo
invece che al mare
andavamo nella valle, fin sotto la cascata
presso i laghetti.
L'acqua era tanto fredda che
avevi la pelle d'oca.
Ci sdraiavamo sullo scoglio piatto
a riscaldarci al sole
ed io...
osservavo le goccioline d'acqua
sul tuo corpo ambrato
e mi perdevo.
Era il nostro piccolo mondo.
Lontano
la città infuocata
e il mare affollato e schiamazzante.
Noi
soli
nella nostra oasi
ebbri di pace e felicità.

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • LIAN99 il 26/06/2013 16:41
    Molto piaciuta questa deliziosa poesia che, con poche, nitide parole e con stile limpido, descrive un mondo d'Amore, oasi esclusiva ed incontaminata d'una intesa a due. Bravo
  • Rocco Michele LETTINI il 25/06/2013 05:42
    UN PASSO AMOREVOLMENTE DECANTATO...

1 commenti:

  • Fabio Magris il 26/06/2013 17:02
    Grazie al sempre presente Rocco ed a Lian per l'apprezzamento di questa mia piccola semplice poesia. Grazie di cuore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0