PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tu dimmi un cuore ce l'hai

Tarlo nel cor tuo, avvezzo, non loggia
Un rude assillo mi torna sì greve.

Dardi l'amor broglian falsi contegni
Ispido istinto c'ognuno percote.
Macabro il frutto d'un sogno deluso
Magra raccolta d'infido pretesto
Impari scontro d'inclini discordi.

Umile non sarà lo corso fluente
Ne l'alma offeso pè bieco raggiro.

Caccia rifugia tranelli abusanti
Umil donzella che in rete consuma
Odio s'ammassa ne l'esser deluso.
Rudere sente l'inganno selvaggio,
Estasi spenta sul chino depresso.

Costa lo costo che lo male smercia
Etica rancida ch'amar rigetta.

L'indole perfida lode non offre!

Hobby spinato d'inetto cortese,
Abile grana ne lo terreo incaglio
Improbo sfoggio, sventato malestruo!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

13 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • giuliano cimino il 01/07/2013 23:15
    lo stile è tuo vai e fanne poesia.. emozioni..
  • Anonimo il 30/06/2013 21:09
    Acrostico dal prestigioso intreccio ritmico e di magistrale padronanza stilistica.
  • Raffaele Arena il 29/06/2013 21:28
    Di uno spessore davvero incredibile. L'ho letta ad alta voce e diventa una sorta di domanda, da qui l'importanza anche del titolo,
    e a chi un cuore ce l'ha arriva un senso di malinconia e tristezza.
    Grande Rocco. Una buona domenica.
  • Anonimo il 28/06/2013 18:31
    ... notevole bagaglio lessicale,
    ottime immagini,
    bravo Rocco...
  • Francesco Andrea Maiello il 27/06/2013 19:38
    Un cuore grande e incommensurabile ce l'hai proprio Tu, caro Michele
  • Anonimo il 27/06/2013 18:15
    Meraviglioso acrostico che racchiude una splendida poesia dai versi significativi, belli e davvero particolari, proprio come il centro dell'argomento trattato. Tu, sensibile collega di poesia, certamente UN CUORE C'E L'HAI. Letta con vero piacere.
  • Don Pompeo Mongiello il 27/06/2013 16:19
    Non so dire altro se non apprezzatissimo!
  • Anonimo il 26/06/2013 21:18
    Magistrale acrostico, scritto in versi eccelsi. Complimenti.
  • Anonimo il 26/06/2013 12:39
    Con gioia t'invio, Michele, il mio amore, lasciandone la definizione tutta e solo a te che d'amore sei maestro.
  • Anonimo il 26/06/2013 12:29
    Il tarlo rode il legno per vivere mentre la coscienza di alcuni riesce a vivere senza tarlo, ma beandosi dei buchi che produce negli altri.
    Solo la presa di coscienza può tarlare la nostra coscienza.
    Sempre bravo Rocco!
  • Vincenzo Capitanucci il 26/06/2013 09:47
    Una splendida domanda fatta al Tarlo che rode il legno... perché mi buchi e mi rodi l'anima... forse un cuore Tu non c'è l'hai... ma siccome nell'universo non c'è un solo essere ed un solo atomo del nostro corpo che non abbia nel suo nucleo un cuore di luce.. ed una apoteosi d'Amore... il malestruo svanisce... in benevolo estremo estro...
    Ragionaci Michele... in ogni contro c'è un pro... e non c'è inganno non c'è tranello.. non c'è donzella.. non c'è rete.. non c'è abbaglio... non c'è incastro... non c'è sfascio... se non quello che rigetta su se stessa momentaneamente... perché anche le più grande sciagure... sono passeggere... di un boing 747..
    ho divagato completamente o forse no...
  • Auro Lezzi il 26/06/2013 07:53
    Non so se ce l'ha.. Tu di certo superbo.
  • loretta margherita citarei il 26/06/2013 07:35
    sono veramenente ben scritti e interessanti questi tuoi acrostici complimenti rocco

7 commenti:

  • Anonimo il 30/06/2013 21:17
    mirabile stesura poetica. bravo
  • Anonimo il 29/06/2013 09:35
    Bellissimo, Rocco!!! Complimenti
  • Maria Teresa il 28/06/2013 20:49
    Acc... ma è bellissimo!
    Con ritmo incalzante hai dato immagini a versi davvero notevoli.
    Complimenti
  • Anonimo il 28/06/2013 11:41
    Grazie per gli auguri molto graditi, caro Rocco Michele Lettini: sei davvero squisito e gentile. Buona giornata.
  • Anonimo il 26/06/2013 17:04
    devo dire che mi è piaciuta tanto
  • augusta il 26/06/2013 12:11
    sai che non m'intendo molto dei tuoi scritti ma come ho letto il titolo...è una canzone cantata da MARCO ARMANI... un beso di grande ammirazione...
  • Anonimo il 26/06/2013 07:41
    acrostico meraviglioso che racchiude splendida poesia versi eleganti e belli baci rocco

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0