accedi   |   crea nuovo account

Vite nascoste

Con labile intensità
un decoroso castello si innalza,
nella sua mente, dove il niente diventa tutto.
Il cielo spettatore cupo e silente,
osserva un mondo pieno di notti e risvegli,
come un contatore di
stelle il suo cuore riempirsi d'amore. D'un tratto
vite e energie nascoste
sconvolgono, una dipinta menzogna
scura e contorta. Lacrime amare,
come vampiri brancolano incessanti
nella sua mente. Sotto lo sguardo
ambiguo di mille e una ipocrisia, un'allegria svanisce.
Sorrisi scivolati fra l'illusione
di una passione placata.
Nessuno può conoscere veramente
la sorgente degli ideali che ineluttabile
permane nella sua vita.
Un giorno pieno di parole, lungo
la strada della vita piena
di lividi e delusioni, Quando pensa
che tutto sia perduto, si accende
Una Luce le si avvicina, si siede ascolta e
con delicate parole le accarezza l'anima.
Incline e Soave e il suo ritorno
ad Amare, il rifiuto di una notte, sembra
Svanire nel vuoto. Nel caldo sole di primavera,
una lama affonda. Uno sguardo, Ancora Uno
Tutto svanisce inesorabilmente, come
Una bolla di sapone al sole.



Dedicata alla scomparsa di Melania Rea

 

3
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 01/09/2013 12:23
    Un serto floreale per questa tua eccezionale!

5 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 03/07/2013 19:37
    Di grande potenza evocativa e di dolcezza che viene dal cuore...
  • Anonimo il 27/06/2013 20:28
    hai scritto con una delicatezza fantastica... bellissima poesia
  • Anonimo il 27/06/2013 19:49
    È una lirica suggestiva e terribilmente attuale: tocca il tema triste e delicato del femminicidio, in merito al quale il nostro Paese non è ancora stato capace di creare una legge e dei provvedimenti preventivi. Complimenti.
  • essen rosa il 27/06/2013 14:43
    .. e poi quando pensi che tutto sia
    perduto.. si accende
    una luce e si fa strada un sentiero e
    soave ritorna dell'amore
    il tempo

    letta e apprezzata
    essen
  • marcella vitelli il 27/06/2013 14:42
    ... non ho parole... avrei potuto scriverla anch'io, forse con motivazioni diverse ma mi specchio in molte tue parole. Bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0