accedi   |   crea nuovo account

E ritorno bambino

Ritorno ormai cresciuto
nel cortile ove bambino ho vissuto
La casa da anni abbandonata
ricoperte di muschio ed incrostata
ha rattristato di molto la mia giornata.
L'immagine racconta di abbandono
assordante quiete e desolazione
che ha non di poco offuscato
il ricordo del bel tempo vissuto.
Poi.."d'incanto".. scompare il presente
e nitidi, i vecchi ricordi tornano in mente,
ecco gli antichi rumori venire
ecco il razzolare degli animali da cortile,
ecco l'apparir di figure amiche
ormai nei ricordi sbiadite...
e.. i giochi.. e.. le corse in quel cortile
il tardo giorno prima di dormire.
Son rumori che non hanno eco
"disincanto" al presente mi piego...
Ricordo un ricordo mai "sopito"
il ritorno di un bambino al vecchio nido.

 

4
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 28/06/2013 21:11
    La dolcezza del passato e il disincanto del presente. Fieramente pascoliana.

3 commenti:

  • roberto c. il 21/07/2013 09:09
  • essen rosa il 28/06/2013 15:39
    belle immagini con tanta
    nostalgia per un
    tempo andato..
    letta con piacere
    essen
  • giuseppe gianpaolo casarini il 28/06/2013 13:09
    Gran bella poesia,, piena di sentimenti.. immagini.. nostalgia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0