accedi   |   crea nuovo account

L'albero e i frutti

Chi non ha sicura fede
è un albero a cui manca il verde
Non può aver bei rami
né sentire la passione
lo stupore
in più gentile forma.

A chi possiede il verde acerbo
dell'intelletto
una donna leggiadra
concede tempo
perché le idee siano
nobile frutto d'amore
giunto a mescolare
timori, odi, soavi ardori
nel sentiero sottile
della notte lucida e serena.

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 29/06/2013 06:04
    SAGGIA SEQUELA... IL NOSTRO ESSERE SIMILATO A UN ALBERO... CON I SUOI FRUTTI... IL SUO VERDE... SUBLIMI METAFORE...

2 commenti:

  • roberto caterina il 29/06/2013 04:25
    Non si tratta, Loretta, di fede religiosa, bensì di fede amorosa...
  • loretta margherita citarei il 29/06/2013 03:53
    beh non concordo col tuo pensiero, vi sono tantissimi atei che sono rigogliosi alberi, apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0