username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Solitary space

Si va, per chilometri, senza parlare,
verso orizzonti racchiusi in un oblò.

O mia stella, solitaria come me,
in questa parte di orizzonte
della prima sera,

ti veniamo incontro
senza mai raggiungerti.
Così è la vita

 

4
3 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 30/07/2013 12:18
    Molto apprezzata questa tua..
  • Vincenzo Capitanucci il 29/06/2013 11:30
    così è la vita... ognuno al suo posto... con pochi interscambi... veramente positivi...

    Bravo Principino.. oh mia stella.. ci veniamo incontro.. senza mai raggiungerci...
  • LIAN99 il 29/06/2013 10:22
    Molto, molto bella ed incisiva questa poesia. Come una lama sottile va diritto al cuore della solitudine partecipata. Un linguaggio ed una veste stilistica perfettamente aderenti alle emozioni che si vogliono descrivere. Bravo
  • ciro giordano il 29/06/2013 09:54
    semplice, discorsiva, ma si avverte qualcosa dietro, sentimento, anima... piaciuta

3 commenti:

  • Mara il 12/07/2013 06:31
    Belli questi tuoi versi. Sogniamo di raggiungerla questa stella, poi un giorno chissà...
  • AlfaCentauri il 11/07/2013 14:56
    ... Ungaretti! ...
  • augusta il 29/06/2013 11:49
    leggera... piacevole... il mio plauso 1 beso

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0