username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Spensieratezza

Dove ti sei nascosta
amica dei miei giorni felici
e compagna dal tempo di scuola?
Le tue carezze erano leggere
e leggero il tuo respiro.
L'amore, ancora bambino,
ci spiava e ci stava vicino
e origliava alle porte:
mai ci lasciava soli.
A che serve una vita
se deserto è il cuore?
Busserò alla tua porta,
riprenderò i miei sogni.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 01/07/2013 06:06
    NOSTALGIA DE LI GIORNI DI SCUOLA E PENSIERO D'AMORE SI FONDONO IN UN MIRABILE DECANTO...

1 commenti:

  • Fabio Magris il 07/07/2013 23:02
    Grazie Rocco, il tuo apprezzamento mi è sempre gradito.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0