PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'ultimo sguardo

sempre e comunque mi guardi,
sempre e comunque disposta,
forse l'istinto certo l'amore
ma sempre e comunque presente.
sai più di quel che comprendi
e forse di quello che sò,
presente nel bene nel male
nel tanto nel poco nel giusto e nel furto.
attenta all'umore che cambia
e scende sul viso che conta,
empatica e quasi spaventa.
di gioia sincera se torno,
anche solo da un viaggio in cantina.
impegno che a volte sgomenta,
ma rende più ricco il cammino.
il tuo amore che sfiora ossessione,
ma senza cercarne tributo
e crea a sua volta altro amore,
che genera un senso di pace.
per questo con grave dolore,
osservo i tuoi occhi ormai persi
e con gratitudine immensa,
accompagno i tuoi ultimi gesti
già conscio dell'ultimo sguardo...

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • ciro giordano il 01/07/2013 23:06
    davvero bella e intensa, un bel ritratto, vivo e malinconico

0 commenti: