accedi   |   crea nuovo account

Il mio paradiso

L'amore che ho per te
è profondo come
gli abissi del mare
per te ovunque andrei
anche nell'aldilà...
Il tuo corpo profuma
d'oleandro
e questo profumo
mi entra nelle narici
dolcemente piano, piano...
Un odore divino che mi scioglie
come neve al sole...
La mia vita per te
è come appesa ad una tela
senza fili
il mio amore
è senza confini...
Tu come una visione
nel deserto appari
e il mio cuore rapisci
senza fiato mi lasceresti
ma so che non lo faresti
più dolce cosa
non ci sarebbe
amore mio
sono in paradiso
vedo il tuo viso
che bacia il mio.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro Moschini il 06/07/2013 19:36
    Grande Stefano. Spero di rivederti presto Un abbraccio.
  • Anonimo il 04/07/2013 20:15
    È un genere piuttosto lontano dal mio, ma sono versi di grande spessore e sentimento. Complimenti.

14 commenti:

  • salvo ragonesi il 10/02/2014 20:07
    Poesia piena di sentimento. Mi e piaciuta molto. salvo
  • Anonimo il 12/10/2013 13:54
    Bella, piena di speranza, gradevole il fluire dei versi nell'amore profondo espresso dall'autore, per un magnifico paradiso colmo di pace ed affetto. Piaciuta!
  • Francesca La Torre il 13/07/2013 13:17
    Che poetica e bella descrizione dell'innamoramento! Piaciuta molto.
  • Anonimo il 07/07/2013 17:42
    A ciascuno il proprio paradiso. Apprezzata!
  • stefano il 06/07/2013 19:58
    ciao ale un salutone
  • stefano il 05/07/2013 11:30
    grazie stella luce
  • stella luce il 05/07/2013 05:46
    dolcissimi questi tuoi versi in ogni sua parte, un amore immenso e grande che tutto travolge e riempie... circa a l'olenadro ha un profumo buonissimo, basta passarci accanto per sentirne la fragranza per non parlare dei suoi splendidi colori, e come dice Ellebi è velesono solo se viene ingerito... ma di certo l'amore non fa questo effetto, o meglio non tutti i tipi di amore...
  • stefano il 05/07/2013 05:27
    ammazzare sorry
  • stefano il 05/07/2013 05:26
    e vero perche l'amore puo esssere dolce e amaro il mio senso era questo dell oleandro, e vero che e semplice perche e il mio modo di essere d'altronde ognuno ha il suo stile a me i paroloni non fanno impazzire pur rispettando molto chi li usa, per me la poesia e emozione sopratutto ed e emozionare, comunque grazie dei complimenti. non voglio annazzare il mio amore eh ah ah ah
  • Ellebi il 05/07/2013 01:14
    Mi risulta che l'oleandro sia velenoso ad ingioiarsi non certo ad annusarne il buon profumo. Saluti
  • Ellebi il 05/07/2013 01:08
    Poesia semplice, esplicita, eppur dolce e tenera, leggera come una farfalla, e naturale e sincera, meritevole insomma di non generico apprezzamento. Complimenti e saluti
  • Francesca Pellizzi il 04/07/2013 20:59
    Una poesia molto bella, sentita, profonda, tuttavia c'è una contraddizione come può essere dolce il profumo dell'oleandro sul corpo della donna e il profumo entrare nelle narici se è una pianta velenosa?
  • Anonimo il 04/07/2013 20:28
    Poesia molto tenera, vera, dolce. Mi piace!
  • stefano il 04/07/2013 20:22
    grazie mille

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0