accedi   |   crea nuovo account

Le lucciole

Ne lo cielo scuro
non una stella
se accende,
e la luna
altrove guarda,
eppur
ad intermittenza,
ne la umida aria
de la notte,
luci appaiono;
altro non son che,
de li coleotteri
a farci
gradevole compagnia,
ne lo nostro
tette a tette.

 

3
0 commenti     7 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

7 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 07/07/2013 20:47
    Nei week-end estivi in montagna sono una presenza inestimabile durante le mie passeggiate notturne. Ottimo tributo.
  • stella luce il 07/07/2013 18:35
    Adoro le lucciole... camminarci in mezzo è stupendo... bei versi
  • loretta margherita citarei il 07/07/2013 17:59
    belle immagini applausi
  • Anonimo il 07/07/2013 15:33
    Bellissime le lucciole di cui parli tu. Purtroppo, in alcune zone, l'inquinamento le ha fatte scomparire.
    Bravo don!
  • Rocco Michele LETTINI il 07/07/2013 14:55
    SONO IL MIO INCANTO DA SEMPRE... ENCOMIABILE COSTRUTTO...
  • Anonimo il 07/07/2013 13:45
    agreste e bella ... meravigliose le lucciole...
  • Anonimo il 07/07/2013 12:40
    Le lucciole, la luce delle notti d'estate, anche se purtroppo se ne vedono sempre meno. Complimenti per questa lirica evocativa.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0