accedi   |   crea nuovo account

Follia

Como de Orlando
lo lume persi,
ma lo Astolfo meo
tra li tanti nomi,
ne li crateri lunari,
lo meo
nun trova,
e come folle
pascer
ancor devo.

 

0
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 08/07/2013 19:46
    SCROSCIANTE PLAUSO...
  • Anonimo il 08/07/2013 10:45
    mi unisco al commento di Nico preparato e bravo
  • Anonimo il 08/07/2013 10:42
    Una lirica immensa, sia per le citazioni che per il linguaggio aulico e neoclassico adottato. Complimenti più che mai.

3 commenti:

  • Rocco Michele LETTINI il 08/07/2013 19:43
    ER POETA SAPIENTE... ENCOMIABILE...
  • Don Pompeo Mongiello il 08/07/2013 13:09
    Mi correggo, a me sembra... per non dar voce ai malintenzionati.
  • Don Pompeo Mongiello il 08/07/2013 13:08
    Ma a membra che questo sito è fatto maggiormente per i mediocri, e noi siam qui sprecati!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0