PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

RIFLESSI DI LEI

Cieli tenebrosi nel delirio di una notte 
in cui estate vestita di pesche e viola striature
la nostra vita scivola dalla lucida clessidra.

Come una sigaretta fumata da solo
e il rapido scrosciar della pioggia
i tuoi occhi  e i loro giochi di splendide fiamme.

Il ponte e le nostre ciglia socchiuse
le nostre labbra umide fredde!
in un bacio sciolte!!!!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

23 commenti:

  • Anonimo il 06/09/2009 23:21
    bella
  • Lestat V il 11/02/2008 20:25
    ciao vincenzo grazie del commento a rileggerci Lestat
  • Vincenzo Capitanucci il 11/02/2008 16:48
    Molto bella... le splendide fiamme.. di un bacio divino..
    Ciao e grazie
    Vincenzo
  • Lestat V il 19/12/2007 17:50
    grazie del voto silvana ciao Lestat
  • Lestat V il 27/11/2007 21:34
    ciao sebastiano grazie del commento! anche io ho letto tutta la sagha e' stupenda!! ciao a rileggerci
  • Lestat V il 26/11/2007 18:32
    ciao paolo grazie del commento a rileggerci
  • Lestat V il 28/10/2007 09:12
    ciao cinzia grazie dell commento1 a rileggerci Lestat
  • Cinzia Gargiulo il 24/10/2007 18:49
    Suggestiva.
    Bravo!!
  • Lestat V il 14/10/2007 12:38
    ciao oceano grazie sono rusingato! da tutti questi complimenti!!!!

    un film!! non esageriamo!!!
    grazie ancora a rileggerci lestat
  • Lestat V il 12/10/2007 21:12
    grazie rina faro' tesoro del tuo consiglio! a rileggerci
  • Lestat V il 03/10/2007 17:29
    Grazie gabriella sono contento che ti piaciono!!! ciao a rilleggerci! Lestat
  • Gabriella Salvatore il 02/10/2007 13:23
    belle queste poesie così tenebrose, cos' sensuali, notti fredde riscaldate da viva passione
  • Lestat V il 01/10/2007 18:43
    Grazie viola pre il tuo commento. Sono contento che ti sia piaciuta! a rilleggerci.
  • Anonimo il 30/09/2007 12:17
    situazione livida di colori che si fondono nell'animo. mi piace molto
  • Riccardo Brumana il 02/09/2007 03:14
    belle metafore che rendono molto bene l'idea; poesia tenebrosa! continua così Lestat
  • laura cuppone il 31/08/2007 12:34
    l'atmosfera notturna, labbra fredde tornano in vita dopo un bacio e ciglia socchiuse colgono bagliori attraverso la pioggia.. evocativa, un po'
    introspettiva, ben desritta, bella.
    ciao L
  • sara rota il 27/08/2007 19:43
    Una poesia dall'animo surreale... la prima parte mi sa di freschezza, la seconda una solitudine colmata da giochi amorosi e la terza... l'amore tenue di due amanti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0