accedi   |   crea nuovo account

Qual la salsedine

Qual la salsedine cade ed il lucente metallo si corrode,
qual la nebbia tutto ricopre e la visione tutta oscura
qual la fuliggine nera tutti i colori muta e li scolora
così per lo stillar d'amaro fiele al cuore giunge pena
così turbato è l'animo da oscuri e neri sentimenti
così spenta è la gioia di goder della gioia dei colori
dal dì del fuggir lontan da me dall'abbandono tuo

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 10/07/2013 08:04
    METAFORE MIRABILMENTE COSTRUTTE PER DAR SENTORE A LO TUO PENSIERO D'AMORE...

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0