accedi   |   crea nuovo account

A proposito

Picciriddu picciriddu
eru,
quannu pe' li campi
jevu
e li papaveri russi
sottu u nasu
me mettia,
e ma ricevanu
ch'issu gruossu e russu
commu a Pinucchiu
ma faceva.

 

0
3 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 14/07/2013 17:30
    che bei ricordi bella don
  • Rocco Michele LETTINI il 10/07/2013 20:01
    IL PICCIN POMPEINO IN UN VERSEGGIO CHE CI RIPORTA A RISOGNAR PRIMA ETATE...
  • Anonimo il 10/07/2013 19:44
    La semplicità e la purezza di un fanciullo in versi che ammaliano. Complimenti.
  • Anonimo il 10/07/2013 19:25
    Che dolce questo tuo Pinucchiu, Don! Più ti leggo, più m'incanta la tua semplicità.

3 commenti:

  • laila il 13/07/2013 21:18
    La spensieratezza della adolescenza... Bravo mi piace Don Pompeo. Un abbraccio da Laila
  • Anonimo il 11/07/2013 18:59
    quiuazuiuio resijijoj, o<i nvcjnsdjkklzjn iluiuhjòzk yyyaa zzzz
  • Anonimo il 10/07/2013 19:43
    Molto bella e simpatica questa tua!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0