PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Venduta come musa

Una lacrima sommessa
scendeva giù furtiva
non vinceva la scommessa
quella fatta sulla via,
quella che voleva forza
e del dolore
si faceva beffa.

Dentro gli angoli setosi
ho perduto gli animosi,
quelle idee a gambe all'aria,
fatta fritta e ripetuta
poi venduta come musa.

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 11/07/2013 08:09
    bè a ben pensarci ti è anche andata bene zia no?... kmq particolare, mi è piaciuta!

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0