accedi   |   crea nuovo account

In un respiro

Inspira

Guarda le fiamme del falò
come scoppiettano
e sciolgon la brina

Due lingue di fuoco
sotto la luna d'alabastro
danzano come una sola

S'invigorisce la brezza
gli alberi sussurrano
poi cala il silenzio

Solo le stelle ci osservano
e il fuoco mutevole
è figlio del nostro desiderio

Espira

L'incantesimo è rotto
sotto pesanti lacrime
sepolte le fiamme

Piange il cielo
gli astri dormono
e tu con loro

Fumo e cenere
l'odore del bosco
il silenzio è spezzato

In un respiro
tu mi hai dato la vita
e tu me l'hai tolta

 

3
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • LIAN99 il 11/07/2013 18:06
    Davvero molto bella e personalissima questa lirica, giocata sul filo del "prima" e del "dopo". Veste stilistica ed immagini poetiche misurate ed efficaci, per rendere la pienezza prima e la desolazione dopo che lascia un Amore intensamente vissuto e poi bruciato nell'abbandono. Bravissimo.
  • Anonimo il 11/07/2013 14:46
    L'ultima tua strofa... toglie davvero il respiro... Dovrebbe responsabilizzare in profondità, soprattutto coloro che sono superficiali nel condurre i rapporti umani. Ma quanto e quanto spesso lo siamo, purtroppo, più o meno, tutti!

3 commenti:

  • antonina il 11/07/2013 17:20
    tutto può avvenire in un attimo, dal vivere al morir.. bellissima poesia.
  • marcella vitelli il 11/07/2013 12:37
    ... l'amore che prima dà vita... la sua fine è come una morte. Molto bella ed apprezzata.
  • Anonimo il 11/07/2013 12:36
    Immagini poetiche da incanto!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0