accedi   |   crea nuovo account

Nell'ombra di un gioco

Delle volte succede che non ricordo più
quante volte e..
E allora quando tutti i bimbi già dormivano,
e silente la notte copriva i loro respiri,
là fuori ricordo che un piccolo bimbo là..
fermava il tempo e l'ora e ora..
Non sempre si ferma.

Il veloce passaggio tra due luci diverse,
non cambiava di molto il loro colore,
i riflessi bene o male ricordo che..
che nell'unirsi si dividevano sempre
nell'ombra di un gioco e..
e tra un lancio di dadi e lame di dame,
l'arrivo di un'alba via tutto si portava.

L'eterno piazzale là sempre è là e..
e delle volte quando già tutti dormono,
capita che parcheggio al solito posto e..
e tra un lampione e l'altro che illumina
ricordi di passi e corse, succede che..
di vedere ancora quel piccolo bimbo che
silente pian piano cresceva e.. e poi,
e poi ecco lei!

Leggera come una carezza ricordo che..
leggeva sempre il chiaro e il nero dei
miei occhi, e tra un banco ed una punta,
l'amica immagine sposata da sempre con stelle
e lampi, mi invita come allora a scrivere
ben bene poesie su arrivi e traguardi.

L'età delle volte fa ricordare quante volte
si è vinto e si è perso, e i passaggi da un pensiero
all'atro son strani come i paesaggi e..
e quando sento dire guarda che questo è il miglior
gioco.. io penso che, che man mano tutto si
perderà tra punti e virgole e..
e qui chiudo tutti giochi e ricordi
portandomi via la mia non ultima
.. ennesima poesia.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

7 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 15/07/2013 19:40
    LE TANTE LETTURE, I COMMENTI E LE RECENSIONI PARLANO MIRABILMENTE... NON RESTA CHE ENCOMIARTI DENNY... BRAVO
  • Raffaele Arena il 15/07/2013 14:55
    Bella questa visione crepuscolare del momento in cui eri giovane, questi luoghi che sono gli stessi e ti risvegliano il mondo come luogo dove sei cresciuto. E le persone che riconosci, e tutto un mondo di ricordi si apre. Piaciutissima!!!
  • Anonimo il 15/07/2013 14:34
    Mi son perso sulle volte di quante volte. Le volte sono tante in contrapposto alle altre volte che son poche, ma di volte positive ce ne sono tante e le scopriamo andando per volte e svolte. La tua poesia, sembra fricchettona, nello stile, ma è molto profonda e mi complimento con un buon caffè!
    Ciao Denny
  • Vincenzo Capitanucci il 15/07/2013 10:23
    i passaggi da un pensiero ad una altro... son come paesaggi... caduti improvvisamente nel vuoto... forse il poeta scrittore... non aveva ancora finito di dipingerli...

    sublime Denny...
  • Anonimo il 15/07/2013 10:16
    Letta e riletta, condivisa. Alcuni passaggi sono davvero notevoli. Mi piace molto quella "non ultima" poesia, segno evidente del non arrendersi alla penuria di bellezza oggi esistente.
  • Anonimo il 15/07/2013 10:02
    semplicemente fantastica, mi hai emozionato, bravissimo
  • Anonimo il 15/07/2013 08:31
    Di quante poesie si compone la vita... Anche se sei poeta, scriverle puoi solo se <le hai veramente vissute>.

10 commenti:

  • Anonimo il 09/10/2013 10:36
    Interessante poesia introspettiva, davvero apprezzata.
  • augusto villa il 09/09/2013 16:55
    Complimenti, Denny... Il resto lo hanno già detto gli altri... e mi trovo d'accordo con loro.
    -----
  • Anonimo il 21/07/2013 08:16
    come una moviola che torna idietro... bella e toccante denny complimenti. purtroppo le cose si vedono con altri occhi, solo quel bambino che non crescerà mai riesce a vedere come un tempo... bacione caro amico sempre bravo
  • Anonimo il 15/07/2013 15:25
    Semplicemente stupenda e affascinante Denny, per forma e contenuto.
  • Anonimo il 15/07/2013 12:56
    Le nostre vite... Che film!!! Il finale ha sempre un'importanza particolare... Tu hai scelto il più bello, il più significativo: "... arriva lei". L'amore certamente... E poi tutte le poesie che, nel tempo, lo vivranno, in tutti i suoi molteplici aspetti...
    Bella, ma non solo formale, coinvolgente.
  • stella luce il 15/07/2013 10:51
    I ricordi resteranno nei punti nelle virgole nelle poesie... e poi domani e quel che sarà dobbiamo credere sarà meglio e sarà sempre il gioco migliore... bellissima
  • Anonimo il 15/07/2013 10:05
    Elegante lirica dal significato profondo. Complimenti.
  • Eugenia Toschi il 15/07/2013 09:58
    Bellissima... un fiume di emozioni che solo la vita può donare belle o tristi, nel loro fluire.
  • laura il 15/07/2013 09:46
    Stupenda questa poesia. I passaggi della vita raccontati con stile, i ricordi che si affacciano man mano che cresciamo, quei bambini che giocavano nei cortili, spensierati e felici, senza badare a nulla. Ricordi malinconici ma sempre vivi dentro di noi. Piaciuta davvero tanto bravo ciao
  • karen tognini il 15/07/2013 09:29
    Denny..è fantastica.. sei bravissimo.. L'età delle volte fa ricordare quante volte
    si è vinto e si è perso, e i passaggi da un pensiero
    all'atro son strani come i paesaggi e..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0