PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Anche da fermo sempre in viaggio

Ancora luoghi
memorie come
da esplorare
con azione e
coraggio, mezzi
oltre, sempre in
viaggio per paesi

lontani li vedi
anche soltanto
pensandoli là
da dentro, fuori
proiettiamo le
immagini che
evocano volti,

profumi, suoni
gusti e stoffe.
Storie che si
agitano in noi
quelle che ci dà
ora il cuore.

Che si deve li-
berare per sì
ritrovar pace
e senso di vita
brivido sulla
schiena come se

il sentimento
creativo
abbia la capacità
di dire, ci sono,
son vivo!

 

1
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 16/07/2013 06:15
    TRISTE... NELL'INVITO CHE ALMENO UNO CI PENSARE... QUANTO È MESTO VIVACCHIARE NEL CHIUSO D'UNA STANZA... IL MIO CONSIDERARTI RAFFAELE...
  • Anonimo il 15/07/2013 22:53
    Il sentimento creativo è fatto per darsi, per donare vita.
  • Antonio Garganese il 15/07/2013 20:50
    È utile, purtroppo talvolta costoso o disagiato, viaggiare. Apre la mente, ci fa capire usanze e costumi diversi dai nostri. Anche se non li conosciamo o ci sembrano incomprensibili restano nel ricordo, se, invece, li approviamo, in qualche modo diventano anche nostri. Restano nella memoria. Così si può dire che viaggiare o stare fermi è solo un'intenzione. Bella poesia, ciao Raffaele.

1 commenti:

  • Anonimo il 16/07/2013 08:23
    Nessuno viaggia tanto come chi non può farlo!!! Specialmente, oggi, grazie a tanti bei programmi trasmessi. L'utile è che magari lui, mentre ammira, non avendo altro da fare, medita anche, gli altri spesso si divertono soltanto, e a volte anche in modi non del tutto intelligenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0