username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'ora del te

Che cosa è questa ora,
è il tempo dell'andare randagio
è sconfinare il nulla oltre le aspettative
nutrimento di briciole nel vento che culla
e libera dalla costrizione dell'essere
è contingenza infinita del destino
che accarezza lieve le mie delusioni
allungandomi l'anima altrove...

 

0
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 17/07/2013 20:01
    UN FOTOGRAMMA DILIGENTEMENTE ZOOMMATO...

5 commenti:

  • Anonimo il 26/10/2014 20:10
    quando si trova qualcosa che davvero piace, in questo sito,è come riacquistare un po' di speranza, speranza generica, un pizzico di vitalità in più. Grazie! Peccato che è tanto che non torni da queste parti..
  • ventoeparole il 18/07/2013 17:38
    non mi aspettavo che rendendo viva una introspezione si potesse essere applauditi... grazie di cuore...
  • Anonimo il 17/07/2013 23:51
    Sicuramente se si tratta di the di maria; che libera solo in parte dalle costrizioni dell'essere dando l'illusione di sdoppiarsi. "amo il vento, delle mie radure"
  • stella luce il 17/07/2013 22:31
    Stupendi versi... l ora di lasciare le delusioni e ritrovarsi!!!!
  • Anonimo il 17/07/2013 16:53
    Questa è na vera poesia, senza infarciture indigeste. Mi piace il titolo che rappresenta un momento importante per chi segue certe abitudini. Brava!
    Dico sempre quello che penso.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0