PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Avrei voluto

avrei voluto

avrei voluto
scriverti qualcosa
forse per dirti
quelle parole
che mai ti ho detto
e che ancora mi bruciavano dentro,

forse per tentare
un approccio di riconciliazione
pensando che non poteva
fra noi finire così...

Mi doleva sentirti uscire
dal mio corpo, poichè noi
eravamo unici:
fusi in uno,
sangue dello steso sangue,
anime legate da nodo d'amore...

Ma , giorno dopo giorno,
pur tentando di scriverti,
bianco rimase il foglio...

l'averti perso fu così aberrante,
così deleterio per me
che del dolore
persi sia il significato
che la musicalità.

 

4
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 19/07/2013 10:29
    Mi associo a Salvatore, aggiungendo però i miei più vivi complimenti!
  • Anonimo il 18/07/2013 19:35
    La vita è piena di avrei voluto, ma per fortuna continua pure!
    Bellissima Lor!

5 commenti:

  • Ellebi il 19/07/2013 00:51
    Le parole che servono davvero... non nascono e il "foglio resta bianco" , quelle che non hanno "utilità pratica" fioriscono in questa magnifica e malinconica lirica. Anche di ciò si alimenta la poesia. Complimenti e saluti.
  • Anonimo il 18/07/2013 22:52
    piaciuta. complimenti
  • Antonio Garganese il 18/07/2013 20:02
    Bella poesia che esprime tanto rimpianto, meglio però ripartire e guardare avanti. Buona serata Loretta.
  • Anonimo il 18/07/2013 19:38
    a volte la ragione ha il sopravvento e nonostante l'amore ci si sente offese... ed il dolore perde il suo significato di soffernza... bella Lor lirica nostalgica ma determinata... bacio
  • Anonimo il 18/07/2013 18:08
    Le parole non dette e il rimpianto di non averle dette!
    Può capitare Lor, ti comprendo perfettamente.
    Un po' triste e nostalgica... ma è molto bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0