PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mentre dormi

Vaga la mente errante
per i campi lunari
in questa notte
affacciata sui tuoi occhi.

Mi sei arpeggio
e riverbero nell'anima
e dolce m'è il tuo respiro
mentre il suo soffio colgo
e ti restituisco
in grappoli di luce.

Dalla ringhiera
d'ombra e sogno
ti guardo
col mento appoggiato
su un sorriso
ti soffio sulle labbra
e attendo il tuo risveglio.

 

1
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 20/07/2013 17:58
    sdolcinata, ma neanche... romantica il giusto... con un che di fantascientifico... complimenti!
  • Anonimo il 18/07/2013 19:32
    Una bellissima poesia a dimostrazione del fatto che, ancora esistono, persone sensibili e romantiche. Bravissimo!

2 commenti:

  • Anonimo il 18/07/2013 22:44
    una poesia che mi emoziona. bella
  • Anonimo il 18/07/2013 19:21
    D'infinita dolcezza... vegliare il proprio amore è come rubare anche quel tempo e tenerlo per sé.