PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cecità forzata

C'è chi ad occhi aperti
cammina,
eppur non vede,
ma non perché
malati essi sono,
ma ne lo pavoneggiar
se stessi,
lo patire altrui
non scorge
e avanti passa.

 

0
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 19/07/2013 17:19
    Pieno il mondo di ciechi e sordi!
    Bravissimo Don! Bella e vera.
  • loretta margherita citarei il 19/07/2013 17:04
    pieno il mondo de sta gente, bravo don
  • Anonimo il 19/07/2013 15:32
    caro don c'è chi vede solo ciò che vuol vedere... egoismo puro
  • Rocco Michele LETTINI il 19/07/2013 10:56
    UNO SCHIAFFO PER CHI NON PRESTA LA VISTA E L'UDITO... E DOLORE NON ACCUSA...

2 commenti:

  • essen rosa il 19/07/2013 14:37
    oh se hai ragione
    posso darti torto?
    un saluto
    essen
  • stella luce il 19/07/2013 13:27
    essere ciechi pur vedendo...è un comodo egoismo... bei versi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0