accedi   |   crea nuovo account

Fabbricante texano di ferri a vapore

Fu quello il momento
in cui entità nascoste
decisero
il nuovo corso della terra
non volava una mosca
in quella torrida estate

Cantava Sherazade
e noi
che abbiamo sempre creduto
fosse tutta una favola

Facciamo un falò
di tutto quello che sappiamo
una pulce in un libro
spesso è l'unica cosa viva

Una montagna
non è una somma di sassi
ogni cosa nasce nell'ombra
e non ha nome
la nostra vita

solo la misera scia
di una stella cadente

 

3
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 21/07/2013 00:49
    Ciro sempre più intense queste tue liriche. Il forte valore morale dà e trae forza dalle suggestive immagini e dalla musicalità del verso. Ciao complimenti
  • Francesca Pellizzi il 20/07/2013 18:13
    Una denuncia della stupidità umana, e della sua perseveranza.
    Lettura coinvolgente ed esorta ad un cambiamento. Bellissima
    Facciamo un falò di tutto quello che sappiamo. Ogni cosa nasce nell'ombra.

2 commenti:

  • ciro giordano il 22/07/2013 20:21
    grazie a tutti voi per le vostre belle parole.. un abbraccio
  • Anonimo il 20/07/2013 16:52
    Molto suggestiva e fa riflettere. Complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0