accedi   |   crea nuovo account

Il sassolino e la scarpetta - Ping pong

- Sassolino, per te non ho mercato,
che dolore rechi, come sei entrato?
- Dì, chi t'ha ficcato, cara scarpetta?
- Il piede soffre, buchi la calzetta.
- Il naso ho chiuso, che puzzo sento.
- Gente con le mani piene di vento
sloggia, con na scorta ad ammuffire!
- Oh, chiedo scusa! Deh voglio uscire?
Le orecchie son forse turate?
Non ho arti, non dò ardue scalate!
- Ah, che farei "ar capo" di legno!
Dov'è?, Chi è?, Gioca?, Ha ritegno?
- Scarpetta, ridammi la libertà?
Intorno, qualcuno avrà bontà!
Lamenti, lamenti devi sgorgare:
qualche passante mi dovrà tirare!
- Il nostro non è il loro linguaggio
Non posso trasmettere un messaggio.
- Solo un oggetto non traparente
t'han fatto... senza core, senza mente?
- L'ha forse il tuo giocherellone?
- Eh, ho incontrato un bambinone!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 24/07/2013 09:46
    Bé, questa e di una originalità unica in versi con cadenza musicale da vero maestro.
  • Anonimo il 24/07/2013 08:36
    Originale e decisamente significativa. Complimenti.
  • Anonimo il 22/07/2013 16:55
    Poesia diversa, ma è altrettanto bella e significativa.
    Bravo Rocco, come sempre
  • Anonimo il 22/07/2013 08:55
    Chi più fanciullo nell'anima di te, dolcissimo Rocco Michele?!
    E chi più paziente nel sopportare tutti i sassolini che la nostra allegra comitiva spesso si diverte a mettere nelle scarpette altrui?! Grazie sempre per il buon esempio, ma non esagerare con la bontà. Il troppo storpia sempre. Con affetto Vera
  • Anonimo il 22/07/2013 08:10
    Voleva essere una recensione ma m'hanno tirato un sassolino sulla mano ed è partito il tasto

12 commenti:

  • Mario Bruno (Ciancia) il 22/09/2013 13:06
    Molto bella.
    Il tuo poetare molto attento.
    Ti leggo sempre con piacere.
  • viola il 24/07/2013 14:41
    scusa michele ho scritto un H in più nella fretta... non posso correggere
  • viola il 24/07/2013 14:38
    Ha volte è proprio difficile togliere quel sassolino dalla scarpa...
    Chissà che chi ha messo il sassolino passi di qui a leggere
  • Anonimo il 23/07/2013 20:00
    lo sto dicendo a tutti gli amici, dal momento che hanno messo un avviso dove dicono che saranno bannati tutti gli scocciatori e tutti coloro che hanno piu di un nick. Se non se ne vanno Eteronick e tutti i suoi fratelli. Tutti i nick doppi e tripli, Giuffrida compreso con le sue disgustose dediche ad una donna che era malata e le hanno estorto una figlia per un anno... Me ne vado io entro poche ore
  • Anonimo il 23/07/2013 15:59
    originale... dolce... metafora... forse??? bravo rocco
  • denny red. il 22/07/2013 23:31
    Bella! un bel ping pong ben distribuito..
    Ben scritta! Bravo rocco.

  • Anonimo il 22/07/2013 18:56
    Io aggiungerei anche il piede al titolo, senza voler essere critico, ma giusto per significare chi è fra loro che ha sempre la peggio. Molto carina e originale Rocco, a volte un sassolino può diventare una montagna.
  • anna rita pincopallo il 22/07/2013 12:23
    apprezzatissima ottima poesia
  • Vincenzo Capitanucci il 22/07/2013 12:05
    Quando cammini nell'umiltà dei sandali...è facile Michele... che un sassolino finisca sotto il piede... ma è anche così facile toglierlo... riposandolo con gentilezza sul sentiero... dicendogli... un po' di strada insieme l'abbiamo fatta...

    Michele... siamo tutti bambinoni...è basta un niente.. per non essere più amiconi...
  • stella luce il 22/07/2013 11:32
    versi ironici che voglione essere un liberare quel sossolino che forse nella tua scarpetta ti infastidisce... bravo...
  • essen rosa il 22/07/2013 11:30
    bravissimo Rocco
    dice molto anche ai sordi
    molto apprezzata
    essen
  • Anonimo il 22/07/2013 08:08
    Mannaggia ai sassolini senza cuore e senza mente che bucano pure le calzette... e quanto rompono!
    Bella metafora Rocco, veramente geniale e apprezzata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0