PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Inventarsi

Un giorno che sa di te
ha mille aspettative,
tanti progetti
e li vuoi realizzare.

Io ti ascolto
una distratta attenzione
che non ti disturba,
lo sai che capirò.

Più in là un bimbo
corre in bici
un cane porta a spasso
il suo padrone.

E nel tramonto
che attenua
l'umida calura

d'improvviso
un bacio
e non ho più paura

di un domani
da inventare.

 

3
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 25/07/2013 16:33
    Distrattamente innamorato, ma molto innamorato, a mio avviso...
    Il testo mi convince per la sua sincerità ed originalità.
  • Auro Lezzi il 23/07/2013 11:08
    Che splendida invenzione questa poesia.

5 commenti:

  • Anonimo il 25/07/2013 16:25
    Belle immagini in questa poesia, mi piace perchè è spontanea e la sento vera. Molto bella la chiusa:
    "... d'improvviso
    un bacio
    e non ho più paura
    di un domani
    da inventare."

  • stella luce il 23/07/2013 22:27
    un domani da vivere con lei nn può spaventare perchè avrà sempre amore...
  • Anonimo il 23/07/2013 20:40
    lo sto dicendo a tutti gli amici, dal momento che hanno messo un avviso dove dicono che saranno bannati tutti gli scocciatori e tutti coloro che hanno piu di un nick. Se non se ne vanno Eteronick e tutti i suoi fratelli. Tutti i nick doppi e tripli, Giuffrida compreso con le sue disgustose dediche indirizzate ad una donna che era malata e le hanno estorto una figlia per un anno... Me ne vado io. sarà poca cosa ma se qualcuno ci tiene, a me... mi dia una mano a ripulire questo loco
  • Anonimo il 23/07/2013 10:53
    Scusami antonio... grata... sono femminuccia.
  • Anonimo il 23/07/2013 10:53
    La tua "normalità", i tuoi versi da cui traspaiono i sentimenti essenziali e il coraggio di "vivere" comunque, perché cogli questa sacralità umana, mi recano pace e sempre te ne sarò grato!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0