accedi   |   crea nuovo account

La Creazione

Da una massa
de foco
a poco a poco
raffreddandosi
la Terra
se formò;
e subito
lo Astro d'oro
uno sorriso,
in raggi
le mandò,
e giorno
fu;
poi la volta
de lo Astro de argento
venne,
ruffiano et amante
de le coppie
in sordina,
in una notte
senza fine,
l'Omo e la Donna
insieme mise,
e l'Umanità
fece.

 

0
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 23/07/2013 17:19
    Molto suggestiva questa tua rivisitazione in versi della Genesi. Complimenti.
  • Anonimo il 23/07/2013 15:57
    Ma che bella Creazione!!!

4 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 24/07/2013 12:23
    Deliziosa fiaba... la tua!
  • stella luce il 23/07/2013 22:51
    caro Don sei bravissimo... bei versi
  • Anonimo il 23/07/2013 20:42
    òo sto dicendo a tutti gli amici, dal momento che hanno messo un avviso dove dicono che saranno bannati tutti gli scocciatori e tutti coloro che hanno piu di un nick. Se non se ne vanno Eteronick e tutti i suoi fratelli. Tutti i nick doppi e tripli, Giuffrida compreso con le sue disgustose dediche indirizzate ad una donna che era malata e le hanno estorto una figlia per un anno... Me ne vado io. sarà poca cosa ma se qualcuno ci tiene, a me... mi dia una mano a ripulire questo... loco
  • essen rosa il 23/07/2013 17:01
    letta con vero piacere
    questa creazione che nasce
    nominandoci '' umanita''
    non vado oltre...
    bravissimo
    essen

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0