accedi   |   crea nuovo account

La Musa epatologa

Se avverti astenia
con stipsi e dispepsia,
a parte l'ipocondria,
hai certo un'epatopatia
e necessita un'ecografia.
Vedo un fegato brillante
di qualità scadente,
presenta steatosi,
retaggio degli obesi e
condanna dei golosi,
e con un parenchima grasso
ti conviene andare a spasso
per scongiurar con il movimento
una falsa partenza
per insulino resistenza.
Si chiama steatoepatite,
subdola patologia
che il fegato ti mina e,
senza bere vino,
ti ritrovi la fibrosi
con l'aspetto tissutale
ancor più evidente
per noduli di rigenerazione
senza più demarcazione
del profilo epatico.
L'insulto alla fibrosi
che genera la cirrosi
nasce da uno screzio di proteine
e, tra endotelina e angiotensina,
ci si mettono le citochine
che stimolano le stellate
a produrre la prolina
con deposito di collagene.
Si chiudono le finestre vasali,
aumentano le resistenze portali
ma senza più spazi vitali
il sangue inverte il suo corso
e per collaterali percorsi
raggiunge il sistemico flusso.
Non più deaminato,
con il carico ammoniacale
non depurato,
obnubila il neurone
sulla scala dell'incoscienza,
inversa a quella della conoscenza,
tanto da farti apparir
dapprima come un deficiente
ma poi diventi un incosciente
e di grado in grado,
passando per quattro stadi,

123

0
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • patrizia chini il 25/07/2013 13:19
    Che dire! sul contenuto niente, non sono all'altezza.
    Sul valore poetico... innegabile la competenza poetica e metrica, un bel virtuosimo amalgamare termini ostici alla lievità che esige la Poesia in un complessa architettura medica.
    Sembrerebbe il "ripasso" dei concetti prima dell'esame di "Epatologia"... comunque un bel 30/30 è assegnato.
  • Anonimo il 25/07/2013 09:12
    Buoni consigli, Dottore, ma così il mal di fegato lo hai fatto venire a tutti stamattina. Scommetto che i lettori sono già tutti gialli per itterizia!
  • Rocco Michele LETTINI il 25/07/2013 06:40
    E QUI C'È DA SFOGLIARE IL GLOSSARIO MEDICO PER ENTRARE NEL OSPEDALIERO... SCHERZO... EPATOLOGO TROPPO COI TEMPI MODERNI... IL TROPPO MARCIO AMMALA IL FEGATO... FANTASTICI VERSI...

4 commenti:

  • Francesco Andrea Maiello il 25/07/2013 13:21
    Carissime amiche e cari amici, questi vostri commenti mi mettono di buon'umore e mi fanno affrontare l'ambulatorio con rinnovato vigore! Il guaio serio lo possano solo i miei poveri pazienti che sempre più assillo con terapie in versi e con il solito monito di mangiare poco e camminare tanto... per disappannare la mente!
  • Anonimo il 25/07/2013 10:30
    buone vacanze anche a te, ma da oggi in poi ogni dolorino sotto lìombrellone ci fara' ricordare questa tua bellissima poesia... ciaoù
  • Eugenia Toschi il 25/07/2013 10:27
    Caro poeta mi sento male...
  • Francesco Andrea Maiello il 25/07/2013 05:47
    Auguro a tutti gli amici buone vacanze estive... ricordando che una modica attività fisica, oltre a mantenerci in forma, fa bene anche alla mente!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0