username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La strana compagnia

Ogni oggetto canta
intorno a me che osservo
dove vuol andare

rifiuto lontano
purtroppo anche nel mare
o di utilità immediata

per una cosa urgente da fare.
Spengo la luce, la compagnia se ne và,
ma ognuno li sento ancora bisbigliare

 

2
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 29/07/2013 14:25
    Una presenza costante che ci fa sentire osservati. Ogni oggetto, ogni fatto ha una voce.
  • Rocco Michele LETTINI il 28/07/2013 23:57
    IL TUO DI SEMPRE CERCATO IN UN VERSEGGIO DI PROFONDO SPIRITO D'ANIMO...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0