accedi   |   crea nuovo account

[Senza titolo]

Di giorno e di notte,
libera è la tua mente
come voli nel cielo splendente.

Ovunque tu sia,
i tuoi ricordi son dolci e malinconici
come i voli delle pernici.

Che tu sia amato o sia odiato,
l'anima tua e pregna di calore
e nulla può fermare il tuo cuore.

Ricorda quel grigio sogno,
il tuo corpo era immobile sul ciglio
di quel burrone profondo e vermiglio.

Lei era passata,
un amore era finito
e tu triste cercavi l'infinito.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Rosarita De Martino il 01/04/2016 19:34
    Purtroppo è vero che anche l'amore può finire, ma resta sempre la possibilità di una continua ricerca. Con simpatia. Rosarita
  • Vincenzo Capitanucci il 24/03/2008 16:18
    Nell'infinito nasce... l'inizio di un nuovo Amore

    Con stima e più
    v
  • sara rota il 28/01/2008 10:59
    Bellissimi soprattutto gli ultimi versi... quando chi si ama si allontana perchè l'amore che sentiva per noi è finito si cade spesso in un baratro senza fine... sento il tuo dolore e spero nel frattempo sia passato per lasiare il posto ad un nuovo felicissimo amore 8
  • Ugo Mastrogiovanni il 08/11/2007 10:09
    Un canto per liberare la mente da ricordi mesti e che purtroppo ritornano.
  • marilena rimpatriato il 28/08/2007 18:43
    Malinconia... è una parola di cui è pregna questa poesia. Molto commovente ed apprezzata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0