accedi   |   crea nuovo account

Paterno d'eterno materno

Quando la notte scioglie i suoi capelli
e
la luna china il suo bianco volto sull'orizzonte dei sogni

cercando
fra le ultime stelle del cielo

l'arrivo del sole

ci accorgiamo
malgrado tutto l'amore che ci siamo dati

di essere orfani di un lancinante qualcosa

 

5
8 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 31/07/2013 12:04
    Siamo orfani di qualcosa che non ci basta mai!
    Ognuno ha il suo qualcosa ed è bene che lo tiene per sé... tanto gli altri difficilmente potranno comprendere. Grande Vincé!
  • Anonimo il 31/07/2013 09:46
    Ne hai fatto un aforisma... ne hai fatto una poesia...
    È proprio lancinante oggi, Vincenzo, questo qualcosa che ti manca...
    Perché non lo condividi con noi, come sempre l'anima tua con noi condividi?...
    Vera
  • Rocco Michele LETTINI il 31/07/2013 07:59
    FELICE GIORNATA VINCENZO...
  • Anonimo il 31/07/2013 07:48
    Un canto all'amore e al vuoto che a volte ci arriva addosso. COmplimenti.

8 commenti:

  • Alessandro il 02/08/2013 00:27
    Originale ed eclettica fin dal titolo in triplice rima.
  • Nicola Lo Conte il 31/07/2013 16:36
    Bellissima per immagini, contenuti, liricità...
  • Anonimo il 31/07/2013 16:07
    Bellissima e vera la tua chiusa:

    "malgrado tutto l'amore che ci siamo dati
    di essere orfani di un lancinante qualcosa..."

    Mitico Vincè!
  • Eugenia Toschi il 31/07/2013 10:09
    Quando manca... come l'aria al respiro, l'anima smuore per sempre.
    Bravo Vincenzo, complimenti. Un abbraccio.
  • Antonio Garganese il 31/07/2013 09:48
    Devo darti ragione, eppure si fa l'impossibile ma chi manca pur nella presenza del ricordo dolcissimo resta... assente. Purtroppo.
  • Rocco Michele LETTINI il 31/07/2013 07:58
    NON UN GIOCO DI SOLE PAROLE... UN SOTTINTESO AMOREVOLE DILIGENTEMENTE DECANTATO...
  • loretta margherita citarei il 31/07/2013 07:25
    a volte si avverte un vuoto come se ci mancasse qualcosa... bello rileggerti, giorno cap
  • Anonimo il 31/07/2013 07:17
    ... i tuoi versi mi incantano come sempre! Sei un grande amico mio!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0