PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Circe figlia del sole

Circe[1] figlia del sole


Imbuto di seta[2] senza padre...
ingenua come come Maruzzella [3]
che aveva negli occhi il mare?
non pare

un trucco pesante [4] piuttosto
si sentirono porci
in quell'accattivante caverna con l'erba

Odì [5] con Quelli [6] che poi si lamentarono
ci si trovò assai bene
Quelli poi si stancarono
si impuntarono
E vollero a tutti costi tornare
alle loro case.

 

2
3 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 10/08/2013 11:31
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua straordinaria davvero!
  • Vincenzo Capitanucci il 02/08/2013 12:50
    Fu facile per una maga.. tramutare... come per ogni Donna che lo volesse.. tranutare gli uomini in porci... fu più difficile donar l'or l'immortalità e renderli simili a quel dio che già sono.. perché s'impuntarono... e vollero tornare alle loro piccole cose...

    Molto bella Alberto... interessante gli intrecci storici... Medea il vello d'oro... e l'uccisione dei figli.. Pasifae... ed il Minotauro... il filo d'Arianna... perso in asso.. fino a Stalin..
  • roberto caterina il 31/07/2013 10:05
    Un'odissea in un imbuto di seta tra ingenuità e scaltrezza..
  • Rocco Michele LETTINI il 31/07/2013 09:26
    FANTASIOSO E LIBERO VERSEGGIO NEL SUBLIM SEQUELO...

3 commenti:

  • alberto accorsi il 28/08/2013 16:12
    [1] From Georgia, come Medea, nipotina, Pasifae (occhio a questa sorellina).
    Anche Giuseppe Stalin vi nacque, nel 1878.
    [2]per il significato tecnico della metafora rimando al grande Tonino Guerra.
    [3] Renato Carusone, 1954 : stupendo ritornello : Maruzzella Maruzzè, / t'e miso dint'a ll'uocchie / 'o mare... forse dovremmo pensare a Nausicaa ingenua e dolce fanciulla verosimilmente sarda o calabrese.
  • Anonimo il 01/08/2013 10:29
    La nota sul profilo mi ha un poco indisposta perchè la trovo un poco egotica... Ma io non bado alle apparenze... Una poesia particolare che ho veramente gustato volentieri.
  • Eugenia Toschi il 31/07/2013 11:13
    Nella sua diversità ... mi è piaciuta tanto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0