PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Agosto

A notte bianca, lucente stellanza
Gesta fatate, passioni follette,
Occhi parlanti, fedele rischiara.
Sagre ne li borghi d'avi piazzali,
Tavoli spàrgon sentore sperduto:
Obbligo saldo pè giovine ignaro!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

13 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Salvatore Masullo il 29/08/2013 18:02
    Simpatica e meditata lirica in un gioco di parole, luoghi e sensazioni... Piaciuta molto!
  • Anonimo il 04/08/2013 19:41
    Agognate
    Giornate
    Ombreggiate
    Solamente dalle
    Tue
    Opere poetiche.

    Un dovuto e simpatico acrostico a cui mi sono sentito di rispondere, amichevolmente, in altrettanta maniera. Apprezzato.
  • giuliano cimino il 02/08/2013 17:37
    opera stupenda, e grazie dei bei complimenti che mi fai sempre rocco! Un abbraccio
  • Don Pompeo Mongiello il 02/08/2013 14:59
    Eccezionale nel suo contesto e splendida nella forma.
  • Alessandro Moschini il 02/08/2013 01:06
    Mirabile descrizione del periodo dell'anno in corso.
  • loretta margherita citarei il 01/08/2013 18:55
    delizioso acrostico complimenti rocco
  • Raffaele Arena il 01/08/2013 16:01
    Obbligo saldo per giovine ignaro... talvolta si può non pagare e scappare, come nel film I laureati del Pieraccioni. A parte le battute bellissimo questo tuo acrostico perchè dà un senso di felicità nel pensare alle sagre paesane, magari in un posto fuori città, a una sagra di prelibatezze. Sempre forte Rocco. E grazie per i tuoi commenti. Non posso farne a meno, sono la carica per continuar a narrare. Un abbraccio.
  • Anonimo il 01/08/2013 14:37
    Che sia per tutti una buona vacanza!
    Iniziano le sagre e il ballo all'aria aperta, i bagni al mare, le camminate in montagna...
    Ottimo acrostico.
  • Anonimo il 01/08/2013 12:49
    Voleva essere una recensione, e a chi, se non a te, si può desiderare davvero di donarla?!
  • Anonimo il 01/08/2013 10:23
    Che bei versi, caro Rocco!
    Mi piace l'invito ai giovani ignari perchè apprendano e accumulino saggezza. Questa notte è proprio magica!
    Un caro saluto.
  • Anonimo il 01/08/2013 08:29
    Un delizioso acrostico, che descrive a pieno tutto quello che Agosto suscita. COmplimenti.
  • Anonimo il 01/08/2013 07:33
    Ora capisco perché il detto: Agosto, moglie mia non ti conosco... con tutte le sagre e le feste che ci sono in giro!
    Bravissimo Rocco, ancora una volta hai dato prova della tua bravura!
  • Auro Lezzi il 01/08/2013 07:20
    Che poesia decisamente bollente...

10 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 08/08/2013 09:11
    Dopo tutti i commenti e le recensioni, di chi mi ha preceduto, e che condivido, resta poco di originale da dire!
    Tra di noi, apprendisti poeti, brilli come le stelle nel cielo d'agosto.
  • salvo ragonesi il 03/08/2013 16:34
    AGOSTO. bellissima. bravo come sempre
  • ignazio de michele il 02/08/2013 20:33
    belli ed azzeccati gli -inserti- in vernacolo... piaciuta
  • Alessandro il 02/08/2013 00:18
    Un agosto vivido, sentimentale, specie per i giovani. Lavoro mirabile.
  • Nico Posillipo il 01/08/2013 22:08
    1 agosto buona poesia per innaugurare questo mese che bella
  • Anonimo il 01/08/2013 15:28
    ogni ricorrenza mi fa un po' paura...è arrivato un altro Agosto e sono qua... Bella poesia.
  • Elisabetta Fabrini il 01/08/2013 12:55
    Che bella, sembra una filastrocca... piacevolissima!
    Bravo Rocco!
  • Anonimo il 01/08/2013 12:47
    Ma tu riuscirai a godertelo, o penserai sempre e solo a PeR che senza di te sarebbe morto da tanto tempo?!
  • Anonimo il 01/08/2013 07:40
    Il primo d'agosto... non potevi accoglierlo in modo migliore! Un saluto caro, Rocco Michele.
  • stella luce il 01/08/2013 07:34
    ottimo acrostico per descrivere l'arrivo di questo mese...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0