accedi   |   crea nuovo account

Octavo

Lo bionno e giovin Augustus,
co' no segno,
Sextilis sgommò,
po' vedenno che,
lo Juluis parente
trentuno ne avea,
a Februarius 'no giorno
grattò,
e 'n' saccoccia
scovandoselo,
pure lui trentun
ne fece.

 

3
2 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • loretta margherita citarei il 01/08/2013 18:47
    verissimo, augusto lo volle di 31 giorni come sono i giorni di luglio, mese dedicato a giulio cesare, bravo don
  • roberto caterina il 01/08/2013 15:44
    Agosto e l'arte di arrangiarsi, nonostante gli augusti natali. Simpatica.
  • Rocco Michele LETTINI il 01/08/2013 14:59
    AGOSTO E I SUOI NATALI... MERAVIGLIOSO DON...
  • Anonimo il 01/08/2013 13:48
    recensione sorry
  • Anonimo il 01/08/2013 12:43
    Ottimo don e molto apprezzato!

2 commenti:

  • salvo ragonesi il 03/08/2013 19:02
    conoscere la storia è importante. mi è piaciuta, bravo come sempre. salvo
  • Anonimo il 01/08/2013 13:47
    simpatica ben scritta bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0