PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Capire prima di giudicare

Una chiave de violino
uno pentagramma de note
apre,
a li occhi
de chi de la branche
non è,
scarabocchi solo
vede;
l'intelligente
commentar nun osa,
lo snob
li sotterra senza posa;
ma quando li strumenti,
co' li dovuti accordi
a sonar prendono,
leggendole,
li applausi a non finir
scrosciano,
de Verdi
il "Va pensier su l'ali dorate"
era.

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 04/08/2013 12:44
    Come non condividere tutto ciò? E per giunta espresso in versi decisamente pregevoli. Complimenti.
  • Rocco Michele LETTINI il 04/08/2013 11:59
    NULLA DA OBIETTARE SU QUANTO COSTRUTTO IN MAGNIFICO VERSEGGIO...

1 commenti:

  • stella luce il 08/08/2013 22:15
    bei versi... appunto mai giudicare senza prima essere certi di capire... un bel insegnamento di vita...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0