PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Una ri-evoluzione!

Che cosa succede
respirare senz' aria
come viver senza

coscienza, sensibilità
solidarietà e amore.
Tecnologia impera

ovunque minaccia
noi, progetto umano
condotti verso

l'autodistruzione.
Quali esseri superati
da specie ultraterrene

che vivono grazie
alla nostra sofferenza.
E svuotati, resi numeri

ci lasciono soli
oramai sfruttati
sacchi vuoti, demotivati.

E l'orizzonte di un bambino
è una terra rasa, senza piante
solo fuoco, e metallo pesante

dove un robot, comandato
a distanza. Gli dà la caccia
per ucciderlo, come atto finale

di un'apocalisse che non c'è
perchè comunque altrove
la luce sull'ombra

si rigenera dal suono
per ritrovar origine vegetale
nuova evoluzione animale

che il bambino con la forza del sogno
riuscirà a gridare e a fare
un mondo via da qui

migliore, come un sogno
a lieto fine. Che non è fine
è solo ri-evluzione.

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 09/08/2013 09:07
    Bellissime terzine in un cantar sublime!

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0