PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Stream

Infinito
preludio al turbamento
l'acqua rigonfia
onda e sgomento
e sei lama
sottile insinuante
ed io il crollo
della forza opponente



Infinito
beata maledizione
sei il mio silenzio
in eterna sospensione
odore che uccide ogni languore
mi rubi il sonno
e la ragione



Infinito
lo spazio del raggiungerti
divorarmi il respiro
e poi disperderti
tra le tue braccia
accese ardere
dal tuo sudore
poi risorgere



Infinito
in te smarrita
tra i miei capelli
stringi le dita
senza difese
senza riparo
il vento negli occhi
il lampo
e lo sparo

 

2
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 08/08/2013 08:36
    Passione, passione, non consumarci, costruiscici... Soprattutto non farti vivere in triste, vana solitudine!
  • Rocco Michele LETTINI il 08/08/2013 06:35
    INFINITO... NE L'ACUTO DI UNA PASSIONE BATTAGLIERA... È L'AMORE CHE TRONEGGIA NE LA DISFIDA DE LI CORI?
    NE L'NTERROGATIVO L'ELOQUENZA D'UNA MIRABILE SEQUELA...
  • Antonio Garganese il 08/08/2013 06:35
    Poesia intensa e garbatamente sensuale, rende bene l'idea della passionalità.

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0