PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Simboli

La montagna
è
il simbolo dell'altezza

il mare della profondità

fra mari e monti
vivi

respirando

luminosamente

aria di cieli

 

3
4 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 11/08/2013 23:59
    Una serie di azzeccatissime analogie, un vademecum per chi fantastica sulla furia degli elementi.
  • Rocco Michele LETTINI il 11/08/2013 16:22
    E VINCENZO È IL SILBOLO DELLA SUPREMA EMOZIONE IN POESIA... L'INCANTEVOLE IN VERSI...
  • Anonimo il 11/08/2013 08:05
    Che ristoro, in questa afosa giornata d'agosto!
    Grazie, Vincenzo: ricca sempre di tanti doni particolari la tua poesia!
  • Antonio Garganese il 11/08/2013 07:26
    Cercando di essere degni di tali altezze e simili profondità... Apprezzata.
  • Anonimo il 11/08/2013 06:38
    Splendida poesia.. essenziale.. che vuole trasmettere un messaggio importante.. complimenti.

4 commenti:

  • Patrizia Cremona il 15/08/2013 00:26
    ... il vento segno di liberta', il sole rigenera l'infinito legato tra luce e il buio... il cielo respiro della notte... la vita simbolo di tempo e spazio...
  • loretta margherita citarei il 11/08/2013 20:15
    concordo col commento di antonio, applausi cap
  • Anonimo il 11/08/2013 19:48
    respirando quell'aria che anche in fondo al mare non cessa di essere. con poche parole esprime veramente molto.
  • anna rita pincopallo il 11/08/2013 08:42
    sempre bravo splendida poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0