PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Quel magico aromatico sapore

Sulla tavola là sotto il pergolato
dell'uva rossa americana settembrina
portava con tremante mano la nonna
la pentola con quel risotto suo fumante.
" Con i funghi?" una voce risuonava -
di un nipote, il solito, la solita domanda,
-sì-pronta della nonna come al solito
col sorriso carezzevole la risposta sua.
Quel risotto dal sapore suo particolare
tutto, quale dolce inganno quel sì
più volte ripetuto in quegli anni
passati del mio passato tempo antico,
più melanzane infatti pochi i funghi
con sapiente della cuoca astuzia ben trattati
che al palato quel particolare gustoso
magico dolce aromatico davano sapore.
Il sonno eterno dorme la nonna con quel
cugino accanto dispersi gli altri lontani
che il desco d'allegria facevan risuonare
così nel ricordo oggi mera illusion fallace
sentir vorrei per una volta almen con loro
di nuovo quel magico tutto particolar sapore!

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 11/08/2013 09:14
    Chiunque t'invitasse, <quel> sapore non riuscirebbe a farti percepire... Perciò tu ricordalo con la dolcezza che merita, indipendentemente da qualsiasi degustazione!
    Molto dolce, bella.

4 commenti:

  • Alessandro il 11/08/2013 23:57
    Il dolce e saporito ricordo di un focolare domestico.
  • loretta margherita citarei il 11/08/2013 20:13
    dolcissimo incantevole ricordo bravo
  • Caterina Russotti il 11/08/2013 09:40
    Che bel modo di raccontare un ricordo della tua vita, dove la famiglia e le grandi tavolate riempivano di gioia e spensieratezza le tue giornate... Come erano brave le donne di una volta! Sapevano con poco riunire intere famiglie solo per la gioia di averli lì. Molto bella...

  • Caterina Russotti il 11/08/2013 09:39
    Che bel modo di raccontare un ricordo della tua vita, dove la famiglia e le grandi tavolate riempivano di gioia e spensieratezza le tue giornate... Come erano brave le donne di una volta! Sapevano con poco riunire intere famiglie solo per la gioia di averli lì. Molto bella...


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0