PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Pagine e' vita

Ogni storia e' vita nostra
è na' pagina e' nu' libro,
ca nisciuna scolorina
te riesce a cancellà!

Ogni jurnate che schiara
sarrà sempe na' pagina nova:
storie doce e storie amare,
che vanno e' corza,
contro 'o tiempo,
comme l'onne
mmieze 'o mare.

'A vita è nu' libro
scritto cu ddoje mane,
che non tene mai na'fine.
Nun serve a'straccià
na' pagina sbagliata:
basta sulamente
che girate 'o foglio
e "punto e a capo!"

Ngoppe 'o libro mio,
quanno sarà rimasto
l'urdeme foglio e' carte,
ci troverete scritto a penna:
"è fernuta sulamente a primma parte!"

Traduzione:
Pagine di vita

Ogni storia della nostra vita
è una pagina di un libro,
che nessuna scolorina
ti potrà mai cancellare!

Ogni giornata che rischiara
sarà sempre una pagina nuova:
storie dolci e storie amare,
che vanno di corsa
contro il tempo,
come l'onde in mezzo al mare...

La vita è un libro
scritto con due mani,
che non tiene
mai una fine.
Non serve strappare
una pagina sbagliata:
basterà solamente
girare il foglio
e.."punto e a capo!"

Sul mio libro,
quando sarà rimasto
l'ultimo foglio di carta,
ci troverete scritto a penna:
"è finita solamente la prima parte!"

 

0
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • SalvatoreCierro il 24/08/2013 18:33
    volevo fare una recensione, a me non servono crediti, sono privo di idee al momento, ma magari dopo che tu hai scritto una poesia così bella frutto di ispirazione di vita e riflessione di essa stessa, i 5 crediti penso che ti possano servire, ciao
  • Rocco Michele LETTINI il 12/08/2013 08:53
    Sublime la prima strofa che magnifica l'intera sequela di un mirabile pensiero...
  • Anonimo il 12/08/2013 01:25
    Molto ben scritta, questa garbata e riflessiva lirica che, nell'ineluttabilitá con cui si dipana la nostra storia personale, scorge come lo svolgersi della trama d'un libro che ci accompagna in tutte le nostre vicende, belle e brutte. Bellissima la chiusa. Efficace l'uso della lingua napoletana. Complimenti. LIAN99

3 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 12/11/2014 16:45
    Molto piaciuta ed apprezzata questa tua veramente bella.
  • SalvatoreCierro il 24/08/2013 18:32
    ero annoiato, leggendo questa poesia mi ha fatto riprendere un po' con l'umore, la chiosa mi è piaciuta molto, ma anche il tema della speranza ripreso più volte, il tema di poter ricominciare sia dopo la fine di un giorno, sia dopo un fallimento, fai capire, almeno per quanto mi riguarda, che per te la notte è un momento di riflessione per poter utilizzare il giorno seguente. La scelta del napoletano a me piace molto, essendo tuo concittadino, essendo una persona spontanea napoletana non può che apprezzare la scelta di LINGUA. ciaooooo
  • Caterina Russotti il 11/08/2013 23:10
    Ognuno di noi è storia... Ed è bello come dici tu, scriverla in un foglio per lasciare una traccia del nostro vissuto. Ancor più bello è stato per me, leggerla nel tuo dialetto. Complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0