accedi   |   crea nuovo account

Melusina

Cresce la radice nascosta della notte
e porta via la musica
che mi fa ricordare
l'amore o la furia
di un affetto
non del
tutto
poi


vissuto
ma posso dirti
che mi piace vederti
come tu sei veramente.
Il tuo successo la tua gloria
non mi appartiene ma la tua anima
ha bisogno della stessa lieve acqua che
Melusina porta, quasi a dire i segreti non
sono solo insicurezza ma un dono da lasciare dove
abbiamo trovato un attimo rarissimo e lontano di felicità.

 

3
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 12/08/2013 10:59
    Originale composizione poetica sul ricordo di un particolare affetto nel quale l'autore ripensa al vero aspetto, poco piacevole, di quel perduto amore. Strofe intrise di malinconia e di rimpianti legittimi per avere assaporato "un attimo rarissimo e lontano di felicità". Pubblicazione piaciuta!
  • Rocco Michele LETTINI il 12/08/2013 09:17
    E per sconforto solo uno scrigno d'infelicità... Questo vinco dal tuo profondo e toccante versicolato...

2 commenti:

  • Caterina Russotti il 12/08/2013 10:23
    Mi piace..
    Mi mi piace quel che hai scritto e mi piace la rappresentazione grafica a forma di clessidra della tua poesia... Dove il vissuto pian piano scema per poi riempirsi di nuovo nel ricordo di quell'attimo di felicità.
  • Vincenzo Capitanucci il 12/08/2013 08:35
    e porta via la musica della notte ... trasformando la coda di serpente in quella di un pesce (critianesimo)... saprà forse meglio nuotare nelle acque del tempo... ne dubito.. vedendo la felicità diventare un rarissimo momento...

    bellissima Roberto...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0