accedi   |   crea nuovo account

Nubifragio

Se ieri nei freschi cortili
lucevano in lieve carezza
le gocciole come monili,
or tuona impietosa bufera

sui resti di spoglia certezza.
O cielo, perché il tuo mentire?
Ubriache le fronde, ma è riarsa
la quiete che ornava la sera.

Spaccato è quel ramo, scomparsa
la rondine che vi sostava.
Udiamo, impauriti ad aprire,
la pioggia che bussa di fuori,

i fulmini come cantori
di collera, forse di doglia
in questo scrosciare che scava
la terra, percuote la foglia.

 

6
7 commenti     6 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 29/08/2013 14:28
    Lirica messa in risalto da versi intensi ed evocativi... bravissimo complimenti!!
  • silvia leuzzi il 24/08/2013 18:42
    Forte Alessandro, piena di immagini sapientemente costruite su un impianto poetico classico. Ciao amico
  • Don Pompeo Mongiello il 16/08/2013 10:21
    Un vero poetare d'altri tempi. Bravissimo!
  • Rocco Michele LETTINI il 12/08/2013 16:29
    NUBIFRAGIO CHE ABBATTE OGNI SERENITA', OGNI ALLEGRIA, OGNI SOLLAZZO... NUBIFRAGIO D'UN TETRO CAMMINO...
    UN SAGGIO VERSICOLARE CHE PRENDE L'ATTENTO LETTORE... ENCOMIABILE ALESSANDRO
  • Anonimo il 12/08/2013 13:03
    Intensamente poetiche sempre le tue descrizioni ed abili nel condurre la mente dal puramente materiale a chiari collegamenti di natura psicologica.
  • Anonimo il 12/08/2013 11:05
    Descrizioni magnifiche ed incisive sull'improvviso NUBIFRAGIO che sorprende l'autore scuotendone la serenità. Lirica altamente suggestiva!

7 commenti:

  • Mario Bruno (Ciancia) il 29/09/2013 10:29
    Versi bellissimi
    musicalità ottima
    poesia stupenda.
    Un saluto di stima.
  • Anonimo il 05/09/2013 19:48
    una bellissima lirica scritta sempre magistralmente ed arriva al lettore...
  • augusto villa il 23/08/2013 13:57
    Davvero bella e scritta molto bene... Complimenti, Alessandro! --------
  • Anonimo il 22/08/2013 10:40
    ... splendidi versi! È stato un piacere leggerti! Conplimenti
  • Caterina Russotti il 12/08/2013 14:40
    Buongiorno Alessandro.. Il secondo commento è il mio... Lo dico perché non capisco come mai ci sia scritto anonimo, ma soprattutto perché ci tenevo a fati sapere quanto mi è piaciuta,
  • Anonimo il 12/08/2013 12:39
    Una fievole certezza portata via dalla bufera, e con lei, anche la serenità... Lasciando solo la paura per il domani che verrà... Molto bella
  • augusta il 12/08/2013 12:39
    la chiusa è stupenda... il mio inchino... 1 beso

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0