username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Dal primo sguardo

Non è stato solo un caso
un sapore inedito
la salsedine marina
la terra all'orizzonte,
più che sola
erano profumi verso sera,
così vicini,
la prima volta
sono gli occhi che sorridono
il vento e le mani che si sfiorano
i sapori di quel viaggio, non sei sola,
la tua fuga
è un abbraccio per un altro
una paura cancellata
una combinazione, un tradimento,
nel deserto che colora i desideri
un'altra vita
una tentazione insopprimibile
che rovescia le certezze
eri tu o di un'altra
il vestito che hai indossato
una damigella nei suoi sogni,
da quel tuo primo sguardo
io ti avevo già conosciuta
ridevi e cercavi un altro mondo
sul tuo corpo un disegno, una confidenza,
una storia sfuggita ad ogni pensiero.

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 16/01/2015 12:39
    Scorrevole e piacevole, questa tua stupenda davvero!

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0