username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Le onde

Lo frangiar
de le onde
su lo piccolo scoglio,
ove le mie stanche membra
'no poco posano,
nove energie
a lo intelletto mio
infondono.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 17/08/2013 11:18
    Il riposo della persona saggia, che con il ristoro della natura, del poter respirare lontano dalla città anche in un attimo di solitudine è come se facesse dieci giorni di cure termali. Una poesia esistenzialista, bellissima e condivisa con piacere. Grazie.
  • loretta margherita citarei il 16/08/2013 18:02
    bella sensazione espressa complimenti don
  • Anonimo il 16/08/2013 16:58
    Una bellissima sensazione don. Spero che stia veramente in riva al mare!
  • Anonimo il 16/08/2013 15:52
    Don Mongiello,
    le sue poesie sono piccoli cammei ricchi di significato. Leggendola, mi sono chiesta, un po' disarmata dai versi finali, se il verbo "infondono" debba essere alla 3° persona singolare.
    Sicuramente sbaglio io, non ci faccia caso.
    Il mio saluto.
  • Rocco Michele LETTINI il 16/08/2013 13:35
    Elogi per questa Tua davvero sublime... in poco il vero!
  • Anonimo il 16/08/2013 12:22
    Le onde danno nuova linfa. Complimenti più che mai per questa tua lirica così profonda e suggestiva.

12 commenti:

  • stella luce il 18/08/2013 13:43
    la melodia delle onde rigenera lo spirito... bei versi Don
  • Gianni Spadavecchia il 17/08/2013 13:13
    Bei versi ed egregia poesia. Piaciuta!
  • Vincenzo Capitanucci il 17/08/2013 06:32
    rigenerarsi nelle onde... molto bella Don.. che sia un mare di luce Don...
  • Anonimo il 16/08/2013 18:43
    Poesia breve scritta in stile particolare veramente stupenda
  • Anonimo il 16/08/2013 16:30
    Katy. Non ho scelto lei, per caso. Buona serata.
  • Anonimo il 16/08/2013 16:19
    Per Caterina Zingaretti (per caso è parente di Montalbano?)
    Visto che mi accusa di averla provocata, lascio decidere ai lettori.

    Questo è il suo primo messaggio indirizzato a me:
    Caterina Zingaretti   blocca/indesiderato
    TitoloSenza titolo]
    Data:16/08/2013 13:50
    pare che in questo periodo non abbiano vita facile gli utenti che si iscrivono per motivi paralleli che nulla hanno a che fare con la scrittura, la lettura e la sana criticaArrivederci.


    E questa è la mia risposta:

    Perché lei è una di quelli o fa parte del così chiamato Staff? In ogni caso, non mi piace parlare in privato, di nascosto e non ci avrei trovato nulla di male se me lo avesse detto in pubblico. Arrivederci

    P. S.: a me non interessa FB, è come se volesse dirmi: Lei non sa chi sono io!
    Ma chi è lei a me non importa. Io sono Katy e dico sempre il vero. Di persone con nome e cognome fasulli ne è pieno il mondo, ma tanto lo sa bene anche lei.
  • Anonimo il 16/08/2013 15:37
    Ps. Katy: DIMENTICAVO!! NO! NON COMPRENDO PROPRIO QUELLO A CUI SI RIFERISCE. NON HO LA PIU' PALLIDA IDEA DI COSA STIA PARLANDO.
  • Anonimo il 16/08/2013 15:32
    Ho bloccato la messaggeria perchè sto ricevendo molestie da alcuni autori/visitatori del sito. Una è lei. In tal caso per la cafoneria di mettere in pubblico un messaggio privato. Non ho scritto nulla di segreto. La figura magra l'ha fatta lei, rivelandosi un'utente della quale ho intuito la natura, alla prima parola che ha proferito. Le ricordo che io ho un profilo Facebook con cinquemila persone. Sono un professionista con tanto di dati su Linkerin scrivo con le credenziali. Quella senza nome. Senza età . Completamente ANONIMA è lei.
  • Anonimo il 16/08/2013 15:20
    Gentile Caterina lettrice e autrice... altrove,
    MI HA BLOCCATO, senza darmi la possibilità di rispondere a questo suo messaggio:

    "No. Io non faccio parte dello Staff ma quando mi reco in un sito web di scrittura desidero leggere le opere e vedere commenti pertinenti. In questo momento il Sito sta un poco andando avanti da solo pertanto gli autori e i lettori sono esacerbati dai rompiscatole che si iscrivono per scocciare la gente e non per i motivi contemplati nel regolamento. Appunto perchè nessuno della redazione, interviene, mi sono presa la briga di scrivere e ridadisco a grandi lettere quello che ho scritto. Abbiamo voglia di armonia, qui sopra. Non di rancori, frecciate e faccende personali spiattellate in pubblico. Ad esempio il commento sotto la poesia di Din Pompeo Mongiello. Per una pecorella smarrita ultima arrivata che gha tutto da imparare MI SEMBRA UN TANTINO SOPRA LE RIGHE. secondo me ci siamo capite. Caterina."

    Siccome mi piaceva risponderle, lo faccio qua, e mi scuso con Don Pompeo, persona che neanche conosco, ma che imparerò a stimare, come tanti altri.

    A lei, Caterina o chiunque essa sia, dico che se dire quello che si pensa vuol dire star sopra le righe, allora parlare di "presa per il culo", come lei ha fatto, mi sembra anche eccessivo e volgare.
    Le dico pure che anch'io frequento altri siti. O lei ritiene di averne l'esclusiva?
    Come lei, anch'io ritengo che i responsabili debbano intervenire per far pulizia in questo sito. LEI CHE COMPRENDE SA A CHI E A COSA MI RIFERISCO.
    Le ricordo che io dico sempre quello che penso e mi saluti la Costellazione della Gru.
  • Anonimo il 16/08/2013 13:48
    mi scusi la mia puerile "scontata" ... interpretazione.
  • Anonimo il 16/08/2013 13:47
    dalla monotonia delle onde si trae linfa per il pensiero... chi non lo prova farebbe meglio a crederci... il ritmo cantilenate del mare calmo, leggermente ossessivo spazza via i pensieri fissi che intasano il cervello che si fa grande ascoltatore, anche del flebile rumore delle ali di una farfalla...
  • Anonimo il 16/08/2013 12:56
    Dalla monotonia delle onde si trae linfa x il pensiero. Sarà, ma la trovo più scontata che vera. Mi scusi se dico quello che penso

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0