PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Colpo di fulmine

Fu come una saetta guizzante
nel cielo furioso e tempestoso.
Come precipitare im un mare
azzurro, senza fondo.
Fu come vedere un milione di
stelle baciare la terra.
Fu l'incrocio dei nostri sguardi,
incontrarci, smarrirci per non
ritrovarci mai più.
Fu un istante, niente più, che
poteva trasformare la vita di
noi due.
Fu un istante niente più e
poteva essere il più grande amore.

 

2
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 04/12/2013 22:04
    Ed invece quell'istante si è spento insieme al fulmine che avva illuminato il cielo. Quanti amori vivono solo un attimo nella storia degli uomini? Tanti. Ma meglio un bel ricordo per un amore mai nato che un pessiomo ricordo per un amore finito male (e parlo di me)!

3 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 28/11/2013 09:51
    Molto bella... capita nella vita di intuire, da uno sguardo, che potrebbe essere l'Amore... poi la vita scorre seguendo, come un fiume, la sua strada! Mi ci ritrovo ed ho anche io scritto di questo.
    Brava
  • Caterina Russotti il 17/08/2013 16:18
    Il colpo di fulmine... Quasi mai corrisposto, intimo segreto di tanti. Bella
  • Fabio Magris il 17/08/2013 16:04
    Il nostro cuore risponde all'istante, magnifico mistero, se ci pensi. Hai descritto benissimo il vero colpo di fulmine. ... e ci chiediamo sempre. "Come sarebbe andata se...?" Dentro di noi rimane sempre quell'interrogativo, anche se la vita continua per altre strade.
    Bella
    Piaciuta
    Fabio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0